Viaggio a vapore nelle terre del Savuto

Domenica 3 agosto il treno a vapore tornerà a dare spettacolo sulla linea ferroviaria Cosenza – Rogliano, con l’iniziativa “Torniamo a sbuffare” organizzata dalle Ferrovie della Calabria, in collaborazione con l’Associazione Ferrovie in Calabria.

locandina 'torniamo a sbuffare'

L’evento ricalca quello dello scorso 2 marzo 2014, che visto il notevole successo riscosso, verrà riproposto in versione “estiva”, per promuovere, inoltre, la notizia del rilancio , che punta al rilancio del servizio ferroviario turistico sulla linea silana Cosenza – Camigliatello – San Giovanni in Fiore.

Ma anche il treno a vapore in sè, rappresenta un’attrazione non solo per la Calabria, ma per tutto il Centro/Sud Italia, dove al momento non esistono altre vaporiere in servizio.

P1020027La storica locomotiva delle Ferrovie della Calabria, la FCL 353 di costruzione tedesca Borsig, risale al 1926, ed assieme alle quattro vetture a terrazzini con interni d’epoca, di costruzione Carminati&Toselli, può contribuire al rilancio turistico ed economico dell’entroterra cosentino e silano, non appena la linea ferroviaria Cosenza – Camigliatello – San Giovanni in Fiore tornerà ad essere percorribile.

P1000654Per adesso, il prossimo 3 agosto percorrerà la non meno interessante tratta da Cosenza Vaglio Lise a Rogliano, che dopo le iniziali parentesi urbane di Cosenza, si snoda tra campi, boschi, valli, in un continuo susseguirsi di spettacolari opere ingegneristiche (viadotti e gallerie) risalenti ai primi anni del ‘900.

FC-FCL_353-Pedace-2014-03-02-RobertoGalati_6Per ulteriori informazioni sull’evento inviate una mail info@ferrovieincalabria.it o contattate i seguenti numeri di telefono: 320.2764062 (F. Lazzaro) – 347.1054825 (R. Galati) – 327.0456348 (V. Lascala).

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>