Startup Weekend Cosenza 13 14 15 dicembre 2013

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Startup Weekend Cosenza, che si è appena concluso.


startup weekend cosenza

54 ore senza sosta, innovazione, motivazione, determinazione e tante emozioni a Startup Weekend Cosenza. In tre giorni al Palagarden di Rende (CS) poco meno di cento persone, tra designer, developer, maker, studenti, e appassionati di startup hanno costituito sette team. Dalle 18 del 13 dicembre, hanno lavorato duramente muniti di portatili, fogli 70×100 cm (Business model canvas), postit e connessione wifi.

Nell’arco delle tre giornate l’evento è stato arricchito da spunti interessanti e motivanti con speaker di spessore come Raffaele Giordanelli CTO di Eco4cloud, startup vincitrice di Working Capital 2011. Nella giornata finale, a mezzogiorno, Skype Call di Augusto Coppola cofounder Innovaction Lab, uno dei migliori percorsi formativi per startup; a seguire Gerardo Sacco, Maestro Orafo, famoso in tutto il mondo per i suoi gioielli; Francesco Mazzei, Master Chef dell’Anima, posizionato tra i migliori 10 ristoranti di Londra; e Fortunato Amarelli CEO di Liquirizia Amarelli, una delle 35 aziende più antiche del globo. Ogni team è stato seguito da coach con esperienza in ogni settore, ICT, Marketing, Legal, Business, UX: Valerio Pullano (Gamepix), Massimiliano Caruso (Singulance), Giovanni De Caro (Atlante Venture), Filippo Mazzei (AppGratuita), Mario Scuderi (Working Capital Catania), Raimondo Bruschi (Presidente Smart City Brescia e Ceo Servizi Internet), Enzo Aggazio (Scai S.p.A.), Peppe Sirchia (Meedori), Giuseppe Oppedisano (Consulente aziendale). Intorno alle 23 della giornata di sabato, a incoraggiare i ragazzi è passato tra i tavoli di lavoro anche l’Assesore regionale alla cultura Mario Caligiuri.

Nell’ultima giornata, subito dopo l’annuncio della nuova apertura di Talent Garden Cosenza, i team hanno presentato i risultati del proprio lavoro davanti ad una giuria composta da Antonio Bevacqua (Condomani) Mario Romano (Arti Grafiche Romano) Angelo Marra (Confindustria Reggio Calabria), Anna Laura Orrico (Italia Camp Calabria), Matteo Marini (Docente Unical), Antonio Perdichizzi (Working Capital Catania), Adriana Mazzei (CalabriaInnova) e Justine Silipo (Gamepix). Per i vincitori in palio: 1000 euro di servizi legali offerti da Singulance; un periodo di tre mesi all’interno di uno dei sette Talent Garden italiani comprensivo di formazione; iscrizione gratuita all’international Startup Campus Catania 2014 e a Confidustria giovani Calabria.

Sette le idee innovative presentate:

  • Wazhere, applicazione che consente la condivisione di messaggi geolocalizzati il cui contenuto è fruibile solo da chi si trova nel luogo taggato
  • How it feels like, una nuova piattaforma che, attraverso brevi filmati, permette di condividere pillole di quotidianità immedesimandosi in chi sta vivendo una determinata esperienza
  • Cicero, social taxi per chi vuole spostarsi conoscendo persone nuove e un po’ di più sulla cultura e la storia dei luoghi che visita
  • Book2Fix, applicazione che consente di trovare con 3 semplici click professionisti fidati in grado di risolvere qualsiasi tipo di problema o imprevisto
  • Drone, startup per l’utilizzo della tecnologia dei droni in ambiti civili, come il monitoraggio ambientale e l’agricoltura
  • My Project, una piattaforma per fare “matching”, mettendo insieme tutti i soggetti interessati a condividere, conoscere e far conoscere idee e e progetti innovativi
  • Make Unique, startup rivolta ad artisti, collezionisti ed appassionati d’arte in generale, che ha l’ambizioso obiettivo di rendere unica l’opera digitale creando un nuovo segmento di mercato.

L’idea vincitrice della prima edizione dello Startup Weekend Cosenza è stata Book2Fix di Michele Riso, al secondo posto How it feels like di Johnatan Summer, e al terzo posto Drone di Francesco Laurito.

La prima edizione dello Startup Weekend Cosenza è stata sponsorizzata da Banca BCC MedioCrati, Romano Arti Grafiche, Calabria Innova, e PowerSafe. Una menzione particolare merita, infine, il Ristorante Agorà di Rende, che ha preparato i pasti per lo Startup Weekend, tutti incentrati sulla valorizzazione della cucina e dei prodotti del territorio.

Importante, infine, è stato l’apporto dei numerosissimi partner che hanno dato supporto e risalto all’iniziativa, consentendo a Startup Calabria e Talent Garden di organizzare quello che, senza dubbio, si qualifica come uno dei più importanti eventi del 2013 per la Calabria e, in generale, per tutto il Sud Italia.

cosenza.startupweekend.org
cosenza@startupweekend.org

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>